Il Primo Post


Ma sarà la Volta Buona? Forse si, forse no. Però se c'è una cosa che di me ammiro è che ci metto impegno. Aprire Le Petit Journal è stata una scelta ragionata. Chi già mi conosce sa che per un buon periodo di tempo ho avuto un canale YouTube che tenevo in modo molto scostante. Sembrerà una sciocchezza, ma vi posso assicurare che tenere costantemente aggiornato un canale è un gran lavoro. Ed io, per fortuna, di lavori veri e propri ne ho ben due e di conseguenza non mi rimane il tempo materiale per preparare, registrare, editare, montare e pubblicare un video. Mentre scrivere è diverso. Anche se rientro alle 23 passate dopo una giornata intensa, posso mettermi a letto rilassata con il mio PC ed iniziare a scrivere qualcosa. Mi sono sempre sentita più blogger, forse. Il mondo di YouTube, nonostante sia divertente e per me fonte di spensieratezza, è in realtà anche pieno di polemiche, di sotterfugi, di video non più così tanto sinceri, perchè macchinati da agenzie, sponsorizzazioni ed altro. E così ho deciso di aprire questo blog, un blog personale. In un'epoca in cui i personal blog hanno perso l'interesse, perchè ormai sono tutti fashion blog, io ho deciso di ritornare a scrivere.

Scriverò di tutto. Di me, di ciò che mi piace, che mi ispira e che mi gira intorno. Se avrò voglia di scrivere di trucco, scriverò di trucco. Se avrò voglio di mostrare qualche mia foto, posterò qualche mia foto. Se avrò invece voglia di farvi qualche confidenza, ve la farò. Non ha un tema questo blog e non voglio nemmeno darvelo. E' davvero come un giornale, quindi qualsiasi cosa mi passerà per la mente io la scriverò qui.

E poi che dire... Qualcuna di Voi probabilmente sarà curiosa di sapere ciò che mi è capitato nell'ultimo periodo. Chi mi segue su Instagram sa che ci sono stati dei cambiamenti. Chi mi segue da sempre sa che la mia vita, ultimamente, è un cambiamento continuo. In sostanza, divento veramente Zia. Mia sorella aspetta un bimbo (non si sa ancora se maschio o femmina) e di conseguenza lei, il suo compagno ed il futuro bimbo si sono trasferiti qui a casa da me (che in realtà comunque la casa è mia e di mia sorella). Ho cambiato stanza e quindi rifatto interamente i lavori in casa, comprato nuovi mobili, ho lasciato la mia enorme camera da letto a loro perchè hanno sicuramente bisogno di più spazio ed ora stiamo ragionando su come sistemare la cameretta del bimbo. Insomma, una Nuova Avventura da vivere. E non è stato semplice e qualche volta non lo è tutt'ora. Ma è meraviglioso. Sapete che io tendo sempre a vedere il lato positivo delle cose, altrimenti ci perdo la testa. E' stato sicuramente complicato trovare dei nuovi equilibri. Io ho una vita molto dinamica, sono fuori tutto il giorno per lavoro, sono abituata a gestirmi da sola, a mangiare qualcosa di fretta e scappare via, ad avere i miei spazi e le mie abitudini. Ovviamente non è stato facile abituarmi a tante cose nuove e diverse, ma non c'è motivo migliore che farlo per mio nipote. Cazzo, che ruolo importante che mi aspetta! Non c'è neanche troppo su cui scherzare, sinceramente.

E quindi Eccomi di nuovo qui. Per chi se lo stesse chiedendo (ma non so a quanti può interessare), ci saranno comunque dei video. Molto pochi e sicuramente più mirati, ma ci saranno. Magari deciderò di portarvi con me in una delle mie giornate, oppure parlerò di qualche cosa in particolare. Non voglio però che i video diventino un impegno fisso, perchè davvero non avrei il tempo per farlo. E, anche se si potrebbe pensare il contrario, quando io faccio qualcosa amo farla bene, e non tanto per.

Quindi Buona Nuova Avventura a Me ed a Voi. Sperando, anche con questo blog, di lasciare un luccichio in ognuno di Voi.

5 commenti:

Sara ha detto...

Bentornata Ingrid... E w la tua nuova avventura!

Anonimo ha detto...

Mi piace molto il tuo modo di scrivere e di pensare :)

eerie_grau

Ingrid Weffort ha detto...

Sara: Ma Grazie cara!!!
Ivana: Grazie davvero!

Anonimo ha detto...

in bocca al lupo per tutto... blog e nipotino
spero di vedere ancora qualche tuo video
bacioni

Anonimo ha detto...

in bocca al lupo per tutto
Fiorenza

Posta un commento